Cena alle Terme di Torino

La-cena-migliore-Alle-Terme-di-Torino

Siete di quelli che amano le terme, che adorano stare a mollo nell’acqua calda tutto il giorno, uscendo solo per fare una sauna, un bagnoturco o ancora meglio un massaggio? Avete mai pensato a quanto sarebbe bello se a conclusione di una giornata di assoluto relax vi aspettasse anche una cena gourmand?

Il sogno diventa realtà a QC Termetorino per due giovedì di novembre (il 19 e il 26) e non può che prendere vita con i sapori più tradizionali del Piemonte, quelli delle Langhe. Nella sala relax C’era una volta, al primo piano della strauttura, verrà allestito per due sere esclusive un ristorante dove scoprire i profumi del tartufo e del vino, all’interno di un salotto sospeso tra sogni e ricordi, per un’esperienza di benessere a 360°.

La stanza C’era una volta, un piccolo gioiello della struttura di Torino affaccia sul Giardino dei segreti, una terrazza inaugurata lo scorso maggio. Il direttore di QC Termetorino, Massimo Bortolotto, ha chiamato il giovane chef Matteo Morra per pensare al menu delle due serate.

Classe 1989 Matteo dopo una lunga esperienza nel mondo del catering ha aperto un suo ristorante all’interno dell’azienda vinicola Sylla Sebaste che con i suoi vini accompagnerà le portate che porteranno gli ospiti delle terme alla scoperta delle Langhe, terra ricca di piaceri, tentazioni e tradizioni.

Le cene saranno a placée e prevedono un’entratina di benvenuto con prodotti tipici, un piatto vegetariano con tartufo nero (giardino d’autunno), pappa al pomodoro con uovo morbido e chips di pane al rosmarino, risotto al Barolo e salsiccia di Bra, guanciale di vitello brasato al nebbiolo su crema di sedano rapa, panna cotta al barolo chinato e caffè con piccola pasticceria. Il tutto accompagnato da Barbera, Nebbiolo, Barolo e Barolo chinato.

Tratto da marieclaire.it

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *